Il mio blog principale: http://mikelogulhi.blogspot.com
Il blog centrale in italiano (dove puoi vedere, a destra, quali sono gli ultimi blog in italiano aggiornati): http://ilmondofuturo.blogspot.com

domenica 12 maggio 2013

Elezioni in Pakistan, vince Sharif Violenze sul voto: le vittime sono 39

da www.corriere.it

IL TRIONFO DEL «LEONE DEL PUNJAB»

L'ex campione di cricket Imran Khan riconosce la sconfitta Alta l'affluenza (60%) nonostante gli attentati

Nawaz Sharif dopo la vittoria (Afp/Ali)Nawaz Sharif dopo la vittoria (Afp/Ali)
«Dobbiamo ringraziare Allah che ha dato alla PML-N un'altra chance di servire voi e il Pakistan». Con queste parole L'ex premier Nawaz Sharif, leader della formazione di centro destra, Lega dei Musulmani (PML-N), ha rivendicato la vittoria alle elezioni per il rinnovo dell'Assemblea nazionale che si sono svolte sabato in Pakistan, in una giornata caratterizzata da episodi di violenza, molti promossi dai talebani, che hanno causato quasi 40 morti. Nawaz Sharif vince le elezioni

LA TERZA VOLTA DI SHARIF - Parlando ai suoi sostenitori a Lahore, Nawaz Sharif ha dunque ringraziato i pakistani per la fiducia riposta in lui. L'ex premier ha poi chiesto alla gente, che cantava in coro «Nawaz premier!» di «pregare affinché domani possiamo scoprire di avere ancora più seggi per poter governare da soli, perchè le coalizioni non sono la soluzione dei problemi». Sharif ha infine rivolto un appello all'opposizione «a dimenticare le rivalità e ad avanzare insieme per costruire un Pakistan felice». Sharif, 63 anni, magnate dell'acciaio, è già stato premier due volte: la prima dal 1990 al 1993 (quando fu deposto perchè accusato di corruzione) e dal 1997 al 1999 (quando venne estromesso dal golpe militare del generale Pervez Musharraf).
In fila per votare in Pakistan (Ap)In fila per votare in Pakistan (Ap)
LO SPOGLIO - Anche se l'opposizione ha ammesso la sconfitta lo spoglio delle schede, sabato sera, non è completato. Ma secondo i primi dati il partito del «Leone del Punjab» (così è conosciuto Sharif) ha accumulato un vantaggio incolmabile rispetto agli altri partiti e, secondo una stima elaborata da Geo Tv sulla base dell'attribuzione di 257 dei 272 seggi in palio, il Pml-N si è aggiudicato per il momento 114 seggi, il Movimento per la giustizia (Pti, dell'ex campione di cricket Imran Khan) 36, ed il Partito del popolo pachistano (Ppp) che era al governo, 35. ATTENTATI - L'eccezionalità dell'appuntamento elettorale è stata segnata da quella che sembra essere la più consistente affluenza alle urne registrata dal 1977, il 60%. Ed anche dal fatto che il voto ha convalidato la prima transizione democratica nel Paese in 66 anni di indipendenza, oltre la metà dei quali trascorsi sotto regimi dittatoriali. Tuttavia non sono mancate le violenze per fermare il voto. In totale le vittime sono state 39.